CASTEL SAN GIORGIO (SA) SENZA SOSTA LA CAMPAGNA ELETTORALE DI PAOLA LANZARA, UN NUOVO SUCCESSO AL GLAMIS

CASTEL SAN GIORGIO (SA) SENZA SOSTA LA CAMPAGNA ELETTORALE DI PAOLA LANZARA, UN NUOVO SUCCESSO AL GLAMIS
0 0
Read Time3 Minute, 2 Second

LA MANIFESTAZIONE È STATA ORGANIZZATA DAL SEGRETARIO DELLA CGIL PROVINCIALE DI SALERNO ARTURO SESSA

di Giovambattista Rescigno

Ieri sera un nuovo bagno di folla per Paola Lanzara, la Sindaca di Castel San Giorgio, che non piace solo ai suoi concittadini, che la hanno riconfermata con un plebiscito di voti nell’ultima tornata elettorale amministrativa ma piace anche ai cittadini del territorio del collegio assegnatole Agro-Costiera, ottimi risultati, sempre in giro paese per paese, e se potesse anche casa per casa, poiché la sua come afferma Lei, è la politica del confronto diretto con l’elettore, con il cittadino bisognoso di assistenza, al quale da sempre rivolge le sue attenzioni, e con quello curioso, che vuol solo sapere per poter poi chiosare. Con Lei ieri sera Piero De Luca, gli amministratori dei comuni appartenenti al collegio elettorale interessato, i vertici del partito salernitano, il presidente della provincia di Salerno, i vertici della CGIL salernitana che ha voluto l’incontro tra Paola Lanzara e gli elettori.

A prendere la parola Arturo Sessa organizzatore della manifestazione, il quale ha rappresentato alla candidata Lanzara ed al riconfermando On. Piero De Luca le problematiche, che la classe operaia salernitana sta vivendo e le difficoltà che sta cercando di superare, anche se i rincari dei prezzi stanno mettendo alle strette le famiglie in particolare quelle mono reddito.

A seguire l’intervento dell’On. Piero De Luca, il quale ha tracciato la linea dell’operato del PD e l’impegno profuso per il mondo lavoro, con la lotta per il salario minimo, la sanità, la scuola, i trasporti, e evidenziato quanto sia stata ostracista la politica del centrodestra in particolare nei confronti dell’ex Premier Draghi, evidenziando tra l’altro che dopo averlo fatto dimettere, ora lo rincorrono ed invocano affinché si adoperi per aiutare ulteriormente l’Italia e gli italiani. Da De Luca l’invito a votare senza alcun dubbio il PD, con la raccomandazione di incontrare le persone nelle piazze, a parlare in particolare con gli indecisi, e rappresentare loro che l’assenteismo non porta ad alcun bene, solo al rafforzamento del centrodestra. E prima di concludere si è rivolto a Paola  Lanzara dicendo, che con un passato e presente di ottima amministratrice e sindaca, sta attirando a se tante persone anche dall’altro fronte una coalizione vuota di proposte e di idee costruttive, ma piene di tante idee retrò, e sicuramente il modo di amministrare e di lavorare, di essere parte attiva della politica del fare porterà Paola a sedere nell’aula di Montecitorio, dove lavorerà per il suo territorio bello, ma ricco di tanti problemi.

È toccato alla padrona di casa Paola Lanzara chiudere l’incontro, che dopo i rituali ringraziamenti, ha esposto i punti salienti del suo programma. Lavoro, PNRR, reddito di cittadinanza ai più bisognosi, lavori pubblici, trasporti, istruzione, cultura. La Lanzara ha poi lanciato alcune bordate al centrodestra, che gode di sondaggi favorevoli, ponendo a se stessa ed ai presenti la domanda ma quanti di voi , me compresa siamo stati interpellati per rispondere ad un sondaggio, su chi vincerà le lezioni politiche del 25 Settembre, ma dove e chi e come li fa, come si preannuncia e sulla base di cosa la vittoria schiacciante della Meloni e dei suoi alleati, ed ha poi aggiunto “questo preannunciato tifone, è divenuto un uragano, poi una tempesta, poi un vento, ora solo e semplicemente una brezza, quella brezza di fine estate che ci porterà alla vittoria”.

Entusiasmo generale intorno alla candidata Lanzara, che a dire dei suoi sostenitori, ha già schiacciato i competitor che sul territorio sono completamente assenti, e dei quali non si conosce nemmeno il volto.  

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

GIOVAMBATTISTA RESCIGNO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
en_USEnglish