OSPEDALE “MARTIRI DEL VILLA MALTA” IL CASO APPRODA IN COMMISSIONE SANITÀ ALLA REGIONE

OSPEDALE “MARTIRI DEL VILLA MALTA” IL CASO APPRODA IN COMMISSIONE SANITÀ ALLA REGIONE
0 0
Read Time1 Minute, 49 Second

CARMELA RESCIGNO: “È L’ORA DI FINIRLA CON LA TECNICA DEL “PING PONG” SCARICANDO LE RESPONSABILITÀ SUL GOVERNO NAZIONALE”

di Giovambattista Rescigno

Come preannunciato nel nostro articolo titolato “Sanità in Campania sempre peggio: ospedali al collasso con sempre maggiore riduzione di personale criticità dove il bacino di utenza è a livelli elevatissimi” inerente l’ospedale “Martiri del Villa Malta di Sarno”, che avremmo seguito con attenzione l’evolversi della situazione dell’Ospedale Civile di Sarno, abbiamo contattato la dr.ssa Carmela Rescigno, (che con l’estensore dell’articolo ha solo omonimia del cognome e nessuna relazione parenterale), alla quale abbiamo chiesto delucidazioni in merito alla situazione dell’ospedale di Sarno. La consigliera in merito alla nostra richiesta si è così espressa:

“Se l’audizione di mercoledì, in commissione Sanità deve rappresentare veramente un momento di confronto costruttivo, per superare definitivamente le criticità che riguardano l’ospedale di Sarno, è giunta l’ora di finirla con la tecnica del “ping pong” scaricando le responsabilità sul governo nazionale.

Vorrei ricordare la Regione Campania può, anzi deve, adottare una strategia nel breve e nel lungo periodo per uscire dall’emergenza della carenza di medici in pronto soccorso e della desertificazione dei reparti per sopperire a tale carenza. Si approvasse, senza melina e perdita di tempo, la mia proposta di legge sulla carenza di personale, abbandonando le logiche di appartenenza politica. Si proceda all’assunzione di tutti quelli che hanno specializzazioni equipollenti con modalità diverse (partita iva / contratto diretto/cooperative medici di base per i codici minori).

Si faccia un’analisi seria sulla gestione sanitaria decennale dell’ospedale di Sarno. Le responsabilità manageriale sono molto chiare. E a tal riguardo, una curiosità: dopo “l’eccellente lavoro”, l’ex direttore sanitario Vincenzo Crescenzo, capace di restare al comando in ogni epoca, è ancora in ruoli di vertice? Perché sarebbe davvero paradossale se fosse ancora ai vertici nonostante i disastri. Dobbiamo dire grazie solo ai vari direttori generali che si sono alternati in questi anni. Senza distinzione politica. Hanno fallito tutti”.

Questo è quanto ha dichiarato Carmela Rescigno, consigliere regionale di Fratelli d’Italia della Campania, nel corso dell’audizione in commissione Sanità sulla problematica dell’ospedale di Sarno.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
en_USEnglish