POLLICA (SA): OMICIDIO VASSALLO LA NOTA STAMPA DEL COLONNELLO FABIO CAGNAZZO TRAMITE IL SUO LEGALE

POLLICA (SA): OMICIDIO VASSALLO LA NOTA STAMPA DEL COLONNELLO FABIO CAGNAZZO TRAMITE IL SUO LEGALE
1 0
Read Time1 Minute, 44 Second

IL COLONNELLO DEI CARABINIERI È INDAGATO PER L’ASSASSINIO DEL SINDACO PESCATORE IN CONCORSO CON ALTRI

di Giovambattista Rescigno

All’indomani delle perquisizioni, il colonnello Fabio Cagnazzo, tramite il suo legale avvocato Ilaria Criscuolo, fa pervenire una nota, con la quale, il colonnello fa capire di aver taciuto per non intralciare il corso delle indagini.

Fabio Cagnazzo, ufficiale superiore dell’Arma dei Carabinieri, è un uomo rammaricato da quanto gli sta piombando addosso. Fabio Cagnazzo, proveniente da una famiglia radicata nell’Arma, il papà generale di C.A. in quiescenza, due fratelli generali dell’Arma, la sua una carriera militare iniziata tra i banchi del rosso maniero, ovvero la scuola militare “Nunziatella” di Napoli, poi una carriera di tutto rispetto, in prima fila sempre nella lotta alla criminalità organizzata e non, ben voluto e stimato dai suoi collaboratori e superiori. Poi il periodo buio da 10 anni ad oggi che lo vede coinvolto in questa vicenda. Sicuramente il Colonnello conosce bene le cose, che fino ad ora fedele al motto “usi obbedir tacendo” ha tenuto ben riservate e conservate. Quindi apprenderemo poi i risvolti e la verità di un caso che tutti vorremmo conoscere fino in fondo, e soprattutto sapere i veri motivi, finora, solo ipotesi e teoremi accusatori, ma le aule dei tribunali sicuramente dove tutta la verità sarà eviscerata, ci faranno a breve sapere, intanto il legale del Colonnello ha fatto pervenire la nota al seguito.  

“Come ho riferito nell’immediatezza al mio legale di fiducia, l’avvocato Ilaria Criscuolo, l’atto garantito per me è una liberazione perché per oltre 10 anni ho convissuto con una spada di Damocle sul capo, a causa di accuse del tutto infondate e frutto di mere illazioni e suggestioni che saranno finalmente e definitivamente chiarite, nonché a causa della devastante gogna mediatica che ne è conseguita. Tutto ciò ha irrimediabilmente minato la mia serenità familiare e la mia carriera. Ora potremo discutere di tutta la vicenda nelle sedi opportune. Sono serenissimo e come sempre a disposizione della Giustizia”.  E conclude – “Devastante gogna mediatica che ne è conseguita”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

GIOVAMBATTISTA RESCIGNO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
en_USEnglish