ROCCAPIEMONTE (SA) 27 GENNAIO 1945 – 27 GENNAIO 2023 GIORNATA DELLA MEMORIA

ROCCAPIEMONTE (SA) 27 GENNAIO 1945 – 27 GENNAIO 2023 GIORNATA DELLA MEMORIA
0 0
Read Time58 Second

SINDACO PAGANO: “LA SPERANZA E’ CHE DOMANI MATTINA, SUL SERIO, SI POSSA VIVERE IN UN MONDO SENZA GUERRE, NEL SEGNO DELLA PACE”

di Giuseppe Della Morte responsabile della comunicazione istituzionale

Carmine Pagano

Il 27 gennaio del 1945 i soldati russi varcarono i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, liberando i prigionieri superstiti, sopravvissuti al terribile sterminio nazista. Dal 2005, questa data è diventata “La Giornata della Memoria”, ricorrenza celebrata per commemorare le vittime innocenti dell’Olocausto. Quel 27 gennaio infatti furono scoperti gli orrori commessi nei confronti della popolazione ebraica e di tutti i perseguitati dalla follia del regime tedesco. È fondamentale non dimenticare mai quanto è avvenuto in quegli anni, tramandare il ricordo di quella tragedia affinché non si ripeta, per sottolineare l’importanza dei diritti umani, il valore della libertà e della democrazia. Questo è il nostro compito. La speranza è nella mattina di domani. Sognando un’alba nuova, senza più guerre, con un mondo condiviso e una società che possa coesistere con rispetto verso sè stessi e gli altri e nel segno della pace. 𝐂𝐚𝐫𝐦𝐢𝐧𝐞 𝐏𝐚𝐠𝐚𝐧𝐨 𝐒𝐢𝐧𝐝𝐚𝐜𝐨 𝐝𝐢 𝐑𝐨𝐜𝐜𝐚𝐩𝐢𝐞𝐦𝐨𝐧𝐭𝐞 (SA)

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

GIUSEPPE DELLA MORTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian