IL DIO CRISTIANO DIVERSO DA QUELLO DELLE ALTRE RELIGIONI

IL DIO CRISTIANO DIVERSO DA QUELLO DELLE ALTRE RELIGIONI
0 0
Read Time2 Minute, 36 Second

MA PERCHE’ DIO È AMORE?

di Davide Sarno

Molti di noi si fanno domande sulla personalità di DIO,  alcuni pensano leggendo la Bibbia e i racconti del pentateuco che DIO sia crudele e sanguinario con chi non si assoggetta alla sua volontà, molti pensano che DIO sia quell’essere che fa inforchettare eternamente le persone all’ inferno di fuoco che si sono ribellate alla sua volontà tramite Satana e gli altri angeli ribelli, ma Dio è lontano da tutte queste cose, DIO non punisce, egli stesso ha fatto incarnare la sua parte più dolce, più vicina agli uomini, il Figlio che si è fatto carne, ha abbondonato il Cielo la dimora celeste per essere uomo tra gli uomini, povero tra i poveri, perseguitato tra i perseguitati, si Cristo la parte nobile di ciò che è DIO ha manifestato al mondo l’ amore del Padre, DIO come crediamo molti di noi, condannerebbe chi commette sesso al di fuori del matrimonio e prima, ma ciò che osserviamo in Gesù il Cristo, il figlio dell’Iddio Vivente ci sbugiarda sotto quest’aspetto, egli ha coccolato Maria Maddalena, la accolse nelle sue braccia anche se veniva considerata peccatrice proteggendola dalla lapidazione che era usata come mezzo di punizione dagli ebrei, in questo caso notiamo Gesù che si espone in prima persona e dice che tutti pecchiamo in un modo o nell’altro e nessuno, nessuno di noi si può permettere di formare un tribunale religioso e condannare il peccatore, è vero forse penseremo che non bisogna reiterare nella condotta sbagliata ma non è così, in più eventi Cristo perdonò San Pietro l’apostolo, a cui gli furono affidate le chiavi celesti del Regno, sia quando Pietro perse la Fede in DIO mentre camminava sull’acqua e sia mentre rinnegò lo stesso Gesù, per ben tre volte Gesù passò sopra a questi eventi che se si verificassero in un gruppo stretto cristiano non ci sarebbe perdono,  se non dopo una punizione, quindi non solo Pietro continuò a camminare ai bordi della via della Santità anche dopo l’ascensione di Cristo al Padre, si oppose agli insegnamenti di San Paolo con un evitamento sistematico nei confronti dei cristiani non ebrei, ma Pietro aveva un cuore buono come molti di noi e anche se reiterava in una condotta più volte ai limiti dei comandi biblici, venne perdonato senza nessuna punizione perché egli amava DIO e se ha commesso più volte degli errori lui comunque aveva fede nel DIO della Bibbia e nel Figlio del Padre Eterno, quindi da questi insegnamenti possiamo dedurre che se commettiamo più volte errori gravi ai limiti di una sana condotta, DIO ci proteggerà dalle punizioni che l’uomo ci vorrebbe infliggere, DIO pranzerà a casa nostra proprio come Gesù pranzò con gli esattori di tasse e di conseguenza anche se avremo amici che non sono per nulla cristiani, si guarderà sempre la nostra disposizione di cuore rivolta verso la giustizia divina e non ci condannerà né ci priverà del suo amore e della vita eterna che è stata promessa anche al ladrone morente che aveva un cuore buono accanto a Cristo al supplizio.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

DAVIDE SARNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian