ROCCAPIEMONTE (SA) GRUPPO CONSILIARE PD

ROCCAPIEMONTE (SA) GRUPPO CONSILIARE PD
0 0
Read Time1 Minute, 56 Second

RISPETTO PER LA MEMORIA DI MONS. MARIO VASSALLUZZO

del responsabile della Comunicazione e rapporti con la Stampa

Mons. Mario Vassalluzzo

Roccapiemonte, il Gruppo Rocca Futura – Pd chiede rispetto per la memoria di Mons. Mario Vassalluzzo.

Da qualche anno l’istituto scolastico a lui intitolato non porta più il suo nome.

Da tempo a Roccapiemonte si assiste, nel silenzio e nel disinteresse delle istituzioni locali, all’opera di delegittimazione di una figura che tanto ha dato non solo a Roccapiemonte ma a tutta la provincia di Salerno.

Il 9 ottobre del 2015 l’Istituto Comprensivo di Roccapiemonte fu intitolato a Mons. Mario Vassalluzzo, vicario generale di tre vescovi, insigne storico, giornalista e scrittore.

Da tempo, ormai, con grande delusione e amarezza, assistiamo allo stravolgimento del nome dell’istituto comprensivo da “Mons. Mario Vassalluzzo” a “Com Vass”- denunciano i tre consiglieri comunali Luisa Trezza, Pina Polichetti e Giovanni Adinolfi.

Come consiglieri comunali del gruppo Rocca Futura – Pd abbiamo portato l’argomento all’attenzione del consiglio comunale chiedendo al massimo organo istituzionale locale una presa di posizione sull’argomento. Ma nel frattempo il nome di Mons. Mario Vassalluzzo sta scomparendo – sottolineano i tre rappresentanti dell’opposizione. Sulla pagina social dell’istituto si trova solamente la denominazione ComVass, lo stesso avviene sulle locandine e sulle divise scolastiche indossate da circa mille studenti, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado.

L’Istituto non è stato intitolato ad un acronimo bensì, con decreto del 3 giugno 2015 a firma dell’allora dirigente dell’ufficio scolastico provinciale dott. Renato Pagliara, a Mons. Mario Vassalluzzo.

Tale volontà era stata già espressa con verbale n. 4 del 30.01.2015 prima dal Consiglio d’istituto del Comprensivo Roccapiemonte e poi dal Comune di Roccapiemonte con delibera di giunta n. 33 del 18.03.2015. Nel procedimento intervenne anche la Prefettura di Salerno che con nota n. 0043510 del 28.08.2015 rilasciò il nulla osta all’intitolazione.

Stiamo perdendo l’identità storica e culturale del nostro territorio, Mons. Mario Vassalluzzo è patrimonio di tutti e ancor più delle giovani generazioni-concludono i consiglieri Luisa Trezza, Pina Polichetti e Giovanni Adinolfi – per questo chiediamo a tutti gli organi che hanno concorso all’attribuzione della denominazione dell’istituto, di intervenire e mettere fine all’opera ingiustificabile di delegittimazione della figura e della memoria di Mons. Mario Vassalluzzo.

Roccapiemonte, 29 novembre 2022 I consiglieri comunali del gruppo Rocca Futura-Pd Luisa Trezza Pina Polichetti Giovanni Adinolfi

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

RESPONSABILE COMUNICAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian