QATAR, IL GIAPPONE TRIONFA 2 -1 SULLA GERMANIA. VITTORIA STORICA. 

QATAR, IL GIAPPONE TRIONFA 2 -1 SULLA GERMANIA. VITTORIA STORICA. 
0 0
Read Time2 Minute, 28 Second

UN MONDIALE QUELLO DEL QATAR CHE STA RIVELANDO GRNDI SORPRESE 

di Anna Adamo 

Era nell’ aria da un po’ che questi mondiali ci avrebbero regalato non poche sorprese e, quanto si sta verificando in queste ore, non fa altro che confermare i nostri pronostici.
Dopo la vittoria dell’Arabia Saudita sull’ Argentina, infatti, ecco il Giappone che beffa la Germania 1- 2.
Ebbene si, dopo un primo tempo dominato dai tedeschi che passano in vantaggio con il rigore di Gundogan, la musica cambia grazie alle sostituzioni del ct asiatico Moriyasu, le quali fanno si che il Giappone prima trovi il pari con Doan e successivamente addirittura la rete che vale tre punti con l’ azione di Asano.
Mentre tutti erano pronti a decretare sconfitta la Germania, squadra di Flick, quest’ ultima inizia la ripresa dopo un quarto d’ora con un colpo di testa di Rudiger sugli sviluppi di un calcio d’ angolo. Rapidi, inoltre, sono gli scambi con cui i tedeschi tentano di superare la muraglia giapponese prima di liberare qualcuno per la conclusione da fuori.
I minuti passano e la Germania inizia a chiudere gli avversari in area e il portiere giapponese si oppone al tiro – cross di Raum. Dopo mezz’ora entra in gioco Kimmich che pesca Raum in area, Gondo lo atterra e il centrocampista del City si riabilita portando in vantaggio la squadra di Flick.
Il secondo tempo inizia con la ripresa del Giappone che fa entrare Tomiyasu, un difensore, per un attaccante esterno, Kubo. Le cose non sembrano cambiare molto, perciò il Giappone decide di alzare il pressing e iniziare a creare qualcosa dalle parti di Neuer costringendo Flick a correre ai ripari, facendo, così, entrare Hoffmann e Goretzka. Il primo impegna Gonda che poi si supera per tre volte di fila su Gnabry.


Ciononostante, il Giappone non ha intenzione di mollare e con Moriyasu mette in campo tutti gli attaccanti a disposizione. 
A questo punto le cose cambiano per davvero. Neuer compie un miracolo su Ito e Sakai spara alle stelle. Pochi secondi dopo Minamino impegna il portiere tedesco, ma il tap – in di Ratzu Doan beffa la Germania.
L’ incredibile, però, accade nel momento in cui Asano mette giù un pallone proveniente da un lancio lontanissimo di Itakura, beffa Schlotterbeck nell’ uno contro uno e supera Neuer.
Vi è ancora possibilità di recupero per la Germania, ma non riesce nell’impresa, mettendo in atto il peggior modo di giocare che esista, il quale, vista la presenza della Spagna nel gruppo le fa perdere quasi del tutto la possibilità di passare il turno.
Inutile girarci intorno, quella tra Germania e Giappone è stata una partita ricca di colpi di scena, entrambe le hanno tentate tutte per sconfiggere la squadra avversaria, ma il Giappone aveva quel quid in più che gli ha permesso,  per la prima volta nella sua storia,  di sconfiggere al Mondiale una squadra che in passato aveva raggiunto la vetta più alta del podio.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

ANNA ADAMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian