L’INTERVISTA: PARLA YUSUKE AKAMATSU

L’INTERVISTA: PARLA YUSUKE AKAMATSU
2 0
Read Time2 Minute, 12 Second

L’ARTISTA NATO IN GIAPPONE MA INNAMORATO DELL’EUROPA

di Trisha Mcree

Yusuke alla serata di beneficienza della David Lynch Foundation

Uno dei più grandi artisti che questa epoca storica vedrà, è della classe del 67, i suoi lavori si vendono per centinaia di migliaia di euro, giapponese ma vive in Francia più precisamente a Parigi con il suo gattone Neko. Ma facciamo un passo indietro. Yusuke Akamatsu nasce a Osaka il 21 ottobre 1967. Sin da giovane mostra talento per l’arte e l’intrattenimento e comincia a lavorare per Tv, Radio e Riviste.

Mi dica, qual è secondo lei il più grande traguardo che ha raggiunto durante la sua carriera? Penso che sinceramente la mia più grande conquista sia avere così tante conoscenze ed amici in giro per il mondo, e incontrare persone nuove ed interessanti è la cosa che amo di più.

Non le pesa viaggiare così spesso? No affatto, amo viaggiare, è parte integrante di un’esperienza di vita completa a mio parere, ho viaggiato per più di 20 anni non fermandomi mai a lungo in un posto stabile, solo di recente ho preso domicilio a Parigi.

Perché all’improvviso questa variazione di rotta, scegliendo proprio Parigi? Perché la mia carriera artistica è cominciata solo da quattro anni e seppure stia riscuotendo parecchio successo, il mio cuore appartiene al mondo ma per ora vivo a Parigi perché voglio restare a lavorare in Europa. Ho lavorato a Londra, Venezia, Milano, New York, Mosca, Monaco, ma restare in Europa è la mia priorità adesso.

Yusuke con la Producer e Top Model Regina Salpagarova

Per i suoi quadri mi sembra si ispiri a Picasso ma noto altre influenze artistiche, dico bene? Si ovviamente influisce il cubismo di Picasso ma anche artisti più moderni come David Lynch, Takeshi Kitano e Lars Von Trier. Oltre ai temi delle Vibrazioni e risonanze in relazione agli esseri umani.

Le sue opere sono tra le più amate dall’oriente all’occidente, sono molti i musei di spicco in cui ha esposto? Non moltissimi ma sono stati veramente momenti importanti, ho esposto al Russian State Museum of Modern History, al London Somerset House e al London Saatchi Gallery. Esperienze indimenticabili.

Yusuke e Trisha Mcree

Progetti per il futuro? A lungo termine non saprei, ma a breve sarò ospite all’evento France Montpellier il 30. Successivamente parteciperò ad una serie di talk show a Tokyo e Kyoto. Nel 2023 ho già aperto collaborazioni per la direzione artistica di alcuni Film, lavori in gallerie D’arte e Fashion Show.

E possiamo sapere dove si terranno queste meraviglie? Certo, principalmente in Spagna e proprio qui in Italia, a Venezia.

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

TRISHA MCREE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian