IL SUCCESSO DI NOTE DI STILE 2022

IL SUCCESSO DI NOTE DI STILE 2022
0 0
Read Time4 Minute, 25 Second

La Terrazza Belvedere dei Cappuccini applaude gremita all’evento di moda e musica d’autore

di Silvia De Cesare

Da six Adriana Volpe il sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagrisatani, Luana Ferraioli ideatrice di Note di Stile  

«A questi luoghi mi legano i ricordi dell’amore. Non vedo l’ora di fare questo viaggio nell’arte con voi» ha detto la conduttrice Adriana Volpe

In passerella Ferdinand Concept, Impero Couture, Luisa Positano, Amlè, Bijoux dell’Anno e le 18 creazioni in prestito grazie all’accordo con la Dalì Universe diretta da Roberto Pantè

Walter Ricci al pianoforte voce Simona Molinari

La colonna sonora è a firma di Simona Molinari e Walter Ricci: la loro “Maruzzella” è da brividi sotto le stelle

Sorrento (Na), 23 giugno 2022 Un viaggio nella moda e nell’arte, tra le stoffe e le note, l’estro creativo degli artisti che hanno scritto la storia e gli stilisti del futuro. Il tutto su uno sfondo mozzafiato, sotto le stelle, a picco sul mare. Ecco le emozioni di Note di Stile 2022, II edizione evento unico, particolarmente suggestivo, seducente, affascinante, ideato e diretto da Luana Ferraioli, già ideatrice e organizzatrice internazionale di grandi eventi.

«Sono emozionata, contenta, entusiasta – ha detto Luana Ferraioli – questa serata segna la ripartenza dell’arte e infatti ho scelto come sottotitolo della II edizione di Note di Stile la parola rinascita. Che sia un nuovo inizio per tutti. Grazie a quanti hanno reso possibile la realizzazione di questa kermesse, l’amministrazione comunale nella persona del Sindaco DI Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, e di tutti gli sponsor che non smettono mai di sostenere le mie iniziative, appuntamenti che tra l’altro guardano sempre anche all’azione benefica». Note di Stile supporta infatti Donation Italia. Presente alla kermesse il Presidente Luigi Bisogno e il vicepresidente Stefano Pagliara molto contenti dell’attenzione data all’associazione nazionale nata per promuovere la Cultura del Dono, intesa come fratellanza, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

Appassionata del bello da sempre, post pandemia, l’ideatrice ha respirato a pieni polmoni tutta l’energia che trasmettono i musei e da lì ha tratto l’ispirazione per questa passerella che ha in sé tutte le sfaccettature dell’arte. Grande successo martedì sera a Sant’Agnello: sulla Terrazza Belvedere dei Cappuccini in Penisola Sorrentina Adriana Volpe ha condotto una serata magica in cui nulla è stato lasciato al caso.

«Sono molto felice di essere qui, a questi luoghi mi legano i ricordi dell’amore, sono profondamente legata a questa terra. Non vedo l’ora di condividere con voi la magia di questa serata in un posto straordinario», ha detto la presentatrice bellissima nel suo abito lungo in tulle color anice che ha annunciato anche che, dopo essere stata concorrente e opinionista del Grande Fratello, è tempo per lei di ritornare alla conduzione di un programma al momento ancora in via di definizione sulle reti Mediaset.

In passerella hanno sfilato gli abiti d’alta moda di Ferdinand Concept, giovane rappresentante del Made in Italy vincitore del premio Miglior Stilista in occasione dell’ultima fashion week, Impero Couture, il marchio che, grazie allo spirito imprenditoriale e all’energia coinvolgente del fondatore Luigi Auletta è diventato il punto di riferimento nel mercato nazionale della moda cerimonia, Luisa Positano, che dagli anni ’60 fa dell’artigianalità il suo punto forza (ha vestito Liz Taylor, Sofia Vergara e molte altre star hollywoodiane in visita a Positano) Amlè, brand di gioielli campano che nella bellezza del corno trova il suo miglior biglietto da visita e Bijoux dell’Anno, gioielli artigianali per donne raffinate e amanti del buon gusto.

Nel mezzo 18 creazioni che raccontano la geniale creatività di Dalí: i capi in esposizione ancora per poco presso il Museo mineralogico di Vico Equense nell’ambito della mostra ‘Salvador Dalí – Luce. I Tesori del Maestro’, per la prima volta sono passati dalle teche alle modelle che indossandoli hanno restituito luce, vita e lustro alle visioni surrealiste dell’artista catalano, firmate da stilisti di fama nazionale e internazionale, come Trussardi, Moschino, Azzaro e molti altri. Enorme la soddisfazione di Roberto Pantè, direttore creativo della Dalì Universe, che si è detto letteralmente meravigliato dal defilè che avveniva per la prima volta.

Ospite della serata anche Benedetta De Luca, “Gender and Inclusion Editor” per Mondadori media. «La mia vita è un successo, nessun medico ci credeva. Accettarmi non è stato facile ma oggi mi guardo allo specchio e mi piaccio, mi voglio bene. Dobbiamo accettarci con tutti i difetti. La bellezza è un’altra cosa, è un fatto interiore», ha spiegato dal palco.

A fare da colonna sonora due voci straordinarie: Walter Ricci e Simona Molinari. Lui, cantautore e musicista di origini partenopee, ha duettato con artisti del calibro di Michael Bubblè, Richard Bona e George Benson, lei, cantautrice popjazz, disco d’oro a Sanremo, ha duettato con Bocelli e Al Jarreau. Sul palco in più momenti, i due artisti hanno regalato alla platea gremita di Sant’Agnello anche un meraviglioso duetto sulle note di “Maruzzella”.

La serata verrà trasmessa su rete nazionale sabato 25 giugno alle 20.30 canale 68 Digitale Terrestre e Sky 5068. Per ulteriori info www.notedistile.it.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian