REGIONE PUGLIA PARTITO IL BANDO DI SOSTEGNO

REGIONE PUGLIA PARTITO IL BANDO DI SOSTEGNO
Mino Borraccino
0 0
Read Time1 Minute, 44 Second

CONS. BORRACCINO, DALLA REGIONE BUDGET DI SOSTEGNO DI 1.000 AL CAREGIVER FAMILIARE, DOMANDE ENTRO IL 21 LUGLIO 2022

di Elisa Anna Tomai addetto stampa di Mino Borraccino Consigliere del Presidente della Regione Puglia

Partito ieri, 21 giugno 2022, l’avviso pubblico, della Regione Puglia, per accedere al budget di sostegno al caregiver familiare di euro 1.000,00 per lo svolgimento del suo ruolo di cura e assistenza di soggetti in condizioni di gravissima disabilità e non autosufficienza. 

Può presentare domanda il caregiver familiare, cioè, come definito dall’art. 1, comma 255, della L. 30 dicembre 2017 n. 205,  la persona che assiste e si prende cura del coniuge, o dell’altra parte dell’unione civile (tra persone dello stesso sesso) o del convivente di fatto, o di un familiare o di un affine entro il secondo grado, ovvero ( nei soli casi indicati dall’articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104) di un familiare entro il terzo grado che, a causa di malattia, infermità o disabilità, non sia autosufficiente e in grado di prendersi cura di se’, sia riconosciuto invalido o sia titolare di indennità di accompagnamento.

Non sono ammessi alla misura del “budget di sostegno al caregiver familiare”: 
 i caregiver di disabili beneficiari di progetti “Dopo di Noi” (annualità 2020-2021); ed i caregiver familiari di persone con disabilità gravissima non autosufficienza ricoverati presso strutture residenziali sociosanitarie o sanitarie assistenziali.

Per tale misura la Regione Puglia ha messo a disposizione risorse per  € 6.013.666,43. La scadenza è fissata alle ore 12 del giorno 21 luglio 2022, le domande devono essere presentate esclusivamente attraverso il seguente link: http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it, con spid livello 2 e Isee in corso di validità.

Si tratta di un’ottima iniziativa in favore di chi si occupa, sicuramente con estrema difficoltà, delle persone più fragili, cui il Presidente Emiliano e l’assessora al ramo, Barone, non hanno esitato a riconoscere un importante una tantum, soprattutto in questo momento storico difficile dovuto alla pandemia.

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

ELISA ANNA TOMAI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian