ARRESTATO A BAIA AZZURRA (CE) IL LATITANTE LUIGI PISCOPO

ARRESTATO A BAIA AZZURRA (CE) IL LATITANTE LUIGI PISCOPO
0 0
Read Time57 Second

ERA AL MARE CON LA FAMIGLIA QUANDO AD INTERROMPERE LA LATITANZA BALNEARE SONO ARRIVATI I CARABINIERI

di Antonio Auricchio

Luigi Piscopo 33 anni, originario di Arzano (NA)sfuggito al blitz anticamorra dello scorso 25 Aprile è stato arrestato dai carabinieri travestiti da bagnanti. Finisce così la sua latitanza durata appena 2 mesi.

A trarlo in arresto i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, Piscopo era in compagnia della sua famiglia a godersi il sole in un lido di località Baia Azzurra, a Sessa Aurunca, nel Casertano.

Piscopo è ritenuto dagli investigatori e inquirenti legato al gruppo camorristico di Arzano cosiddetto della “167” e di aver fatto parte di un’associazione finalizzata allo spaccio di droga e sostanze stupefacenti.

Piscopo riuscì a sfuggire all’arresto il 25 aprile, nel corso della quale vennero tratte in arresto 27 persone su 29, anch’esse ritenute appartenenti allo stesso sodalizio malavitoso. Con Piscopo sfuggì all’arresto anche Gennaro Alterio.

Per Alterio la fuga ebbe termine in altra località balneare in provincia di Salerno, a marina di Vietri sul Mare, dove sempre i carabinieri di Castello di Cisterna gli strinsero le manette ai polsi.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

ANTONIO AURICCHIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian