DICHIARAZIONI SEPARATE DI REGIONE PUGLIA E COMUNE DI GROTTAGLIE (TA) PER LA  PARTECIPAZIONE ALLA BIT DI MILANO

DICHIARAZIONI SEPARATE DI REGIONE PUGLIA E COMUNE DI GROTTAGLIE (TA) PER LA  PARTECIPAZIONE ALLA BIT DI MILANO
0 0
Read Time7 Minute, 28 Second

GROTTAGLIE (TA) INVITATA A PRESENZIARE ALLA BIT ALLA MANIFESTAZIONE “SETTE SAPORI DI STORIA” MA È FUORI DALL’EVENTO “TERRA DELLE GRAVINE”. ESORDISCE IL “PUMO” DI CARTA

di Vito Nicola Cavallo

Arriva con ritardo il comunicato ufficiale dell’amministrazione comunale di Grottaglie, il quale diffonde immagini già ampiamente anticipate nei giorni passati da ARTES’TV, mentre ci prodigavamo per un contatto dall’artigiano Spagnulo ed il rappresentante dell’amministrazione Mirto. Nel comunicato l’amministrazione sembra non voler prendere contezza di tutte le “sofferenze” e “distrazioni” , da noi segnalate, nella promozione dell’artigianato locale e nella diffusione d’informazioni nei siti istituzionali del Comune, che dovrebbero essere aggiornati dagli uffici competenti e dall’addetto alla comunicazione. Ricordiamo ancora quanto riportato nei giorni scorsi; il ceramista Spagnulo ci comunicava che la   “presenza a Milano è stata grazie  all’invito dell’assessorato al turismo della Regione Puglia, e che non sapeva della presenza del Comune di Grottaglie con il consigliere Mirto alla BIT”, a seguire ricordiamo ancora l’assenza dell’amministrazione all’evento di Dubai “Expo di Dubai nella Water Week”.  , svoltosi il mese scorso che ha visto la partecipazione dell’Architetto e design Ciro Masella con i maestri artigiani, Leonardo Vaccina (falegname) e Arkè- Masciullo Francesco (ceramista), Ditta Vestita Cosimo di Bottega Vestita e La Terra Incantata (fratelli Gianni e Donatello Spagnulo); ed a completare la mancata divulgazione, in merito al volume sull’artigianato pugliese. edito Edito da Sfera Srl Edizioni-Bari in cui sono presenti Bottega Vestita, Enza Fasano, Fasano Ceramiche CNF (Franco Fasano), Giorgio Di Palma. Appuntamenti dicevamo ieri, assenti letteralmente sul sito ufficiale dell’amministrazione comunale nella sezione “Turismo Arte Cultura- Eventi turistici, artistici e culturali presenti sul territorio e promossi dall’Ente”, dove l’ultimo aggiornamento risale al dicembre 2021 con il “Premio Grottaglie – XXIX Concorso di Ceramica Contemporanea e XLII Mostra del Presepe”, pensiamo che qualcuno dovrebbe dar conto di questa carenza, e non si può certo giustificare l’assenza, con l’inadeguata comunicazione istituzionale tramite pagine social, sui quali non si tiene conto delle comunicazione di tutti gli organi stampa che pubblicano da anni della cultura e dell’artigianato grottagliese.

Veniamo alle dichiarazioni diffusa nei giorni passati dall’assessore al turismo della Regione Puglia Gianfranco Lopane il quale afferma “si conclude l’esperienza della Puglia alla BIT. È stata una tre giorni davvero intensa e ricca di incontri a Milano.

Questa mattina abbiamo presentato le iniziative del turismo dei Comuni della Terra delle Gravine – Laterza, Ginosa, Castellaneta, Mottola, Massafra, Palagiano e Palagianello. (ndr assente Grottaglie!!!). Dall’inestimabile valore delle chiese rupestri all’enogastonomia fino alle bellezze paesaggistiche. Spesso siamo abituati a pensare alla Puglia come ad un tavoliere, ma nei paesaggi naturali come quello del “Grand Canyon delle Gravine”, così come in altri posti del Gargano, di Polignano e del Salento, la Puglia diventa un muraglione verticale. All’offerta che viene dalle località marine possiamo quindi affiancarne altre di altissimo valore basate sull’autenticità delle nostre alture e sulla biodiversità che abbiamo il compito di tutelare. E poi, ancora, le proposte di altre realtà prestigiose dell’arco jonico come Crispiano, con l’innovazione nella “Terra delle 100 Masserie”, e come la rete dei “Sette sapori di storia” con Manduria, Grottaglie, Maruggio, Torricella, Avetrana, Pulsano e Faggiano. Infine, non per importanza, Putignano e Manfredonia, col concept estivo del carnevale, Lecce, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Trani, il network delle Marine di Puglia e dello sport acquatico: tante proposte che compongono il vasto mosaico del brand Puglia. Questa edizione della BIT ci dice una cosa molto chiara: la Puglia resta protagonista della scena del turismo italiano ed internazionale. In questa delicata fase di crisi internazionale, l’invito che rivolgo a tutti gli operatori del turismo è quello di restare uniti per costruire strategie condivise che valorizzino il grande potenziale della nostra terra. Puglia autentica meraviglia.”

Dunque uno “scivolone” quello dell’assessore, considerato che la stessa Regione nel 2009 ha deliberato Grottaglie città d’Arte e non già città dei “Sette sapori di storia”, per non parlare della mancata inclusione nella manifestazione delle “Terre delle gravine”, una città come Grottaglie notoriamente conosciuta per le grotte e gravine. Riportiamo di seguito il comunicato del sindaco e dell’assessore del Comune di Grottaglie, i quali contenuti sembrano riferisci ad altri eventi svoltisi in altri tempi, “glissando” sull’evidente mancata collaborazione tra Comune e Regione Puglia, comunque è da sottolineare la diffusione del seguente comunicato, cosa questa, che non si è verificata nel recente passato per l’evento di Dubai e della presentazione del volume edito dalla casa editrice SFERA. Dichiarano sindaco ed assessore “BIT 2022: La Puglia punta sull’artigianato artistico e sul turismo esperienziale. Grottaglie tra le destinazioni più ambite. Un’offerta turistica davvero variegata quella che la Regione Puglia ha presentato alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano. Un’offerta esperienziale: da quella balneare a quella enogastronomica, da quella artistica a quella culturale che pone al centro il tema della sostenibilità. Ed in tema di turismo esperienziale la città di Grottaglie è tra le mete più ambite. A Grottaglie, infatti, in vetrina non ci sono solo gli oggetti e le opere in ceramica. Nella città delle ceramiche ci sono i nostri maestri figulini che modellano l’argilla a tutte le ore del giorno all’interno di un quartiere – unico al mondo – interamente dedicato alla sua produzione della ceramica. Una destinazione turistica attraente e da vivere 365 giorni all’anno.  La Puglia è un concentrato di storie, culture e materie prime che nelle mani di sapienti artigiani si trasformano in vere e proprie opere d’arte. La dimostrazione è il progetto “Puglia Art & Craft” a cura di Pugliapromozione, in collaborazione con 12 artigiani pugliesi, che mostra e racconta il territorio attraverso una collezione di oggetti realizzati a mano con materiali diversi ma con un’unica identità creativa, la Puglia. All’interno della fiera internazionale, a rappresentare l’artigianato ceramico grottagliese, era presente Gianni Spagnulo de La Terra Incantata. Un lavoro di promozione e valorizzazione che, insieme agli assessori regionali Delli Noci e Lopane, si sta portando avanti e che nei prossimi mesi vedrà importanti novità in tema di istituzione di percorsi della ceramica coinvolgendo gli altri antichi centri di produzione regionali. 

A rappresentare l’amministrazione comunale il Presidente della IV Commissione Consiliare, Simone Mirto che, insieme ai Comuni di Manduria, Maruggio, Torricella, Avetrana Pulsano e Faggiano ha presentato, in conferenza stampa “Sette sapori di storia”: 7 itinerari turistici declinati in enogastronomia, archeologia, chiese e musei, tradizioni, artigianato, natura, ed eventi attivi 365 gg l’anno. La rete promuoverà sul territorio percorsi integrati, alla scoperta della unicità ed autenticità del versante ionico orientale con vocazione alla destagionalizzazione ed al turismo lento e sostenibile. Un’edizione importante quella del 2022 – dichiara il Sindaco, Ciro D’Alò assente dalla kermesse causa Covid – che segna il ritorno in presenza di visitatori ed espositori dopo una versione, quella del 2021, solo digitale. Ma soprattutto un’edizione che pensa e spera nella ripartenza del settore turistico che in questi due anni ha perso tanto. Stiamo creando una rete di turismo territoriale – afferma Antonio Vinci, assessore al turismo – per offrire ai turisti e visitatori un’offerta di qualità e variegata ognuno con i suoi prodotti, le sue tipicità, i suoi paesaggi. Abbiamo l’obbligo di cogliere l’invito ad andare avanti, con convinzione e fermezza, che ci ha rivolto l’assessore regionale Gianfranco Lopane nel corso della presentazione del progetto alla Borsa Internazionale del Turismo. La Regione è pronta a fare la sua parte e ad accompagnare l’incubazione di questo processo di aggregazione che lascia le porte aperte agli altri comuni dell’area tarantina con la volontà di fare rete ed abbandonare la sterile logica del campanile. Sono tanti i punti di contatto del tarantino orientale emersi in queste prime giornate di lavoro – dice il consigliere comunale, Simone Mirto – dal presepe vivente di Faggiano, uno dei più belli d’Italia, alla storica mostra di quelli in ceramica di Grottaglie, dalle eccellenze vinicole di Manduria ed Avetrana ai contenitori per la mescita e la conservazione che il Quartiere delle Ceramiche ha prodotto in grande quantità nel corso dei secoli. Questo lavoro di messa in rete – conclude – si inserisce a pieno titolo nelle linee programmatiche di Grottaglie NEXT e nel lavoro che l’Assessore Vinci sta portando avanti nell’ambito delle sue deleghe al turismo e alla cultura. Ciro D’Alò, Sindaco Città di Grottaglie-Antonio Vinci, assessore al Turismo e cultura-Simone Mirto, Presidente IV commissione consiliare”.

E per chiudere in “bellezza” la “chicca” presente nell’edizione del volume “Puglia Art & Craft”, in cui si potrà ammirare dei “PUMI” in argilla ed uno in carta realizzata con depliant del supermercato, mentre, ad esempio è assente altro pregevole prodotto artigianale grottagliese realizzato da Raffaella Marangella, CRASTE. Ai lettori le conclusioni di merito.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

VITO NICOLA CAVALLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian