CIV VALLELUNGA 2021, ROUND 12: BARTOLINI E STIRPE SI PROCLAMANO CAMPIONI

CIV VALLELUNGA 2021, ROUND 12: BARTOLINI E STIRPE SI PROCLAMANO CAMPIONI
0 0
Read Time2 Minute, 26 Second

CON LE GARE DELLA DOMENICA SI SONO CONCLUSI I GIOCHI A VALLELUNGA ED IN GARA2 SONO STATI PROCLAMATI GLI ULTIMI CAMPIONI ITALIANI: BARTOLINI PER LA MOTO3 E STIRPE PER LA SUPERSPORT 600. NON SONO MANCATE PERÒ LE DOPPIETTI DI VANNUCCI, PIRRO E FERRANDEZ.

di Fabiana Mattuzzi

SS300: VANNUCCI nuovamente al comando

In Gara2 è stato ancora una volta Matteo Vannucci ad essere l’uomo da battere. L’alfiere AG Yamaha Junior Team ha nettamente surclassato un Bahattin Sofuoglu che ha terminato ben 6 secondi staccato dalla vetta. Terza posizione di Ieraci, che ha lottato con Coppola per buona parte della gara fino alla caduta del campano, fortunatamente illeso. In Top5 arrivano anche Roldan Nunez e Bergamini, davanti a Giannini e Martella.

MOTO3: BARTOLINI CAMPIONE

La gara della domenica della Moto3 è iniziata con uno spavento per Van Den Goorbergh, autore di un highside al primo giro che lo ha miracolosamente lasciato illeso, nonostante il passaggio di tutti i compagni di categoria. La gara ha visto Bertelle guadagnare del margine subito però ricucito da Bartolini, autore di una splendida prestazione. Dopo un contatto avvenuto a 4 giri dal termine, Bertelle ha perso il passo di Bartolini a causa dell’esplosione del suo airbag, lasciando ad Elia la vittoria ed il titolo italiano.

SBK: VITALI DAVANTI E POI A TERRA, DOPPIETTA PIRRO

La SBK ci ha lasciato con il solito duello tra Michele Pirro ed Alessandro Delbianco. In una prima fase anche Luca Vitali si era aggiunto alla battaglia, per poi però essere scaricato a terra dalla sua Honda alla curva Roma. Il duo di testa ha poi proseguito il duello con un Delbianco in grandissimo spolvero, che ha perso la gara per soli 5 millesimi su Michele Pirro al traguardo. A podio, ma con discreto distacco dalla coppia vincente, anche Alex Bernardi. Top5 per Gabelliini e Ruiu, dopo il podio del sabato, con la BMW del team B Max Racing.

PREMOTO3: FERRANDEZ imbattibile

Ferrandez si è dimostrato ancora una volta il più competitivo della Premoto3, sopravanzando Zanni al traguardo. Chiude il podio Liguori su Tiezzi ed Agostinelli, ma il trio di testa ha concluso con ben 7 secondi di vantaggio sulla quarta piazza. A terra Pini, con una caduta a metà gara fortunatamente senza conseguenze.

SUPERSPORT 600: STIRPE LA SPUNTA PER IL TITOLO, VITTORIA A CARICASULO

Anche nella giornata di domenica la Supersport 600 è stata di gran lunga la più entusiasmante. Senza togliere nulla a Federico Caricasulo, che ha vinto in solitaria, ed a Hobelberger che ha concluso secondo, lo show è stato per la terza piazza e per il campionato. Stirpe e Mercandelli hanno battagliato per tutta la corsa, nonostante a Davide bastasse la quarta piazza per conquistare il titolo. Alla fine, dopo l’ennesimo contatto, Stirpe ha preferito lasciar andare Mercandelli capitalizzando i punti necessari per tornare al titolo italiano. Chiude il podio Roberto, che si deve accontentare della seconda posizione in campionato.

Foto Salvatore Annarumma

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Please follow and like us:

Archivio

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
it_ITItalian