IL TRENO SANITARIO: IL SUO RUOLO E LE SUE CARATTERISTICHE

IL TRENO SANITARIO: IL SUO RUOLO E LE SUE CARATTERISTICHE
2 0
Read Time2 Minute, 40 Second

 DOMENICA 10 OTTOBRE LA STAZIONE FERROVIARIA DI BRESCIA HA ACCOLTO UN OSPITE SPECIALE IL TRENO SANITARIO ICT: MEDICAL EVACUATION INTENSIVE CARE TRAIN

 di Catalina Mioara Georgescu

L’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza (AREU) della Lombardia, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile e Ferrovie dello Stato, ha allestito un treno modulare che offre un livello di assistenza sanitaria fino alla terapia intensiva, con la possibilità di integrare altre carrozze con ulteriori funzioni medico-sanitarie.

Il treno sanitario: il suo ruolo e le sue caratteristiche

Il treno sanitario è facilmente riconoscibile: è bianco e presenta ai fianchi, vicino alle porte rosse, un tricolore e la croce di Esculapio, il simbolo internazionale del soccorso. Il treno è stato realizzato dal Gruppo FS Italiane nelle Officine Manutenzione Ciclica di Trenitalia e AREU (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) della Lombardia. Gli scopi sono molteplici: la pandemia di COVID 19 ha prodotto in Italia un enorme bisogno di presidi ospedalieri dedicati e in particolare di posti letto di terapia intensiva. Questa situazione eccezionale ha saturato in pochissimo tempo la disponibilità di queste risorse e attenuare, laddove necessario, il numero impattante di pazienti nelle strutture ospedaliere, trasportando malati e feriti in Italia e all’estero, operare come medical evacuation e integrare il Servizio Sanitario Territoriale come Posto Medico Avanzato.

Il treno sanitario offre la disponibilità da uno fino a tre vagoni allestiti come unità mobili di terapia intensiva con 7 posti letto ciascuno. Permette un allestimento immediato e modulare sulla base dei bisogni degli assistiti e rappresenta un vettore importante per il trasporto di pazienti anche critici da un punto all’altro d’Italia ma anche d’Europa. Può ospitare 45 operatori tra personale sanitario specializzato, personale tecnico-logistico e di direzione, 21 pazienti a cui sono riservate altrettante postazioni equipaggiate con strumentazioni per la terapia intensiva: 2 ecografi, 21 ventilatori polmonari, 3 postazioni di monitoraggio e trasmissione dati, 21 monitor e aspiratori, 42 pompe siringhe, 2 Emogas analizzatori, 2 Video Laringoscopio, 1 Broncoscopio, 1 Lukas (massaggiatore), 3 DAE.

L’unita mobile di rianimazione sarà collegata, con i sistemi informativi e di sorveglianza dei trasportati, alle centrali operative del soccorso sanitario (112/118) e/o ai reparti degli ospedali collegati, in modo da trasmettere in tempo reale immagini, parametri clinici esattamente come una rianimazione appartenente alla rete ospedaliera dell’emergenza sanitaria italiana, attraverso il sistema del 118.

Il convoglio può trasportare pazienti anche infettivi e in biocontenimento, ma si possono integrare altre carrozze con ulteriori funzioni medico-sanitarie. I vagoni sono dotati di impianti di deposito e distribuzione di ossigeno, aria compressa e riserve idriche: dispongono anche di impianti di ventilazione e sanificazione tali da poter essere utilizzati per il trasporto e la degenza di pazienti infettivi. Sono previste due motrici, per consentire agevolmente operazioni di andata e ritorno l’utilizzo di roll-box pre-allestiti consente di ridurre i tempi di attivazione del treno sanitario: nel tempo di viaggio il materiale sanitario potrà essere definitivamente collocato nei vani sottostanti i letti dei pazienti nel rispetto di standard di dotazione programmati. Con tanto orgoglio possiamo dire che è il primo treno di questo tipo in Europa,  che può circolare in tutta Europa e rappresenta l’eccellenza italiana, certamente utile per l’emergenza di oggi e del futuro.

 

 

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Please follow and like us:

Archivio

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
it_ITItalian