DOPO 48 ANNI SI RITROVANO A SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) I RAGAZZI DEL 30° CORSO CC EFFETTIVI

DOPO 48 ANNI SI RITROVANO A SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) I RAGAZZI DEL 30° CORSO CC EFFETTIVI
2 0
Read Time3 Minute, 12 Second

IL GENERALE TRANQUILLI MOSTRA AI SUOI RAGAZZI IL SERVIZIO DA SCRITTOIO CHE GLI AVEVANO REGALATO ALLA FINE DEL CORSO, E CHE AVEVA PORTATO CON SE IN TUTTI I TRASFERIMENTI. EMOZIONI E GIOIA PER TUTTI

di Giovambattista Rescigno

I radunisti a San Benedetto del Tronto (AP)

Si erano persi di vista, ma in loro è rimasto vivo il giovanile ardore dei 18 anni, ed allora hanno deciso di incontrarsi a San Benedetto del Tronto (AP), una rimpatriata tra vecchi compagni d’Arma, loro i ragazzi del 30° Corso Allievi Carabinieri Effettivi della scuola di Chieti Scalo dell’anno 1973. La rimpatriata è stata organizzata dal Presidente della Sezione A.N.C. di San Benedetto del Tronto Domenico Bonifazio, il quale con passione, ha ricercato i colleghi in tutta Italia, compresi i comandanti di Compagnia e Plotone.

Il brigadiere (r) Alfano tra i generali Tranquilli e Sticchi

Al raduno hanno partecipato anche i familiari dei Benemeriti in quiescenza che hanno avuto modo di conoscere i compagni di gioventù dei propri familiari. Non sono mancati i momenti di commozione, nel ricordare coloro che non erano più tra loro, essendo andati un passo avanti. Al conviviale hanno preso parte i Generali Tranquilli e Sticchi, nel 1973, rispettivamente Capitano Comandante di Compagnia e Tenente Comandante di Plotone. Al raduno non ha preso parte il Generale Leonardo Gallitelli, già Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri per ben due incarichi, il quale ha fatto pervenire un suo messaggio del seguente tenore: “Auguri a noi, sono con voi spiritualmente, non mancherò alla prossima”.  Il generale Tranquilli, ha tenuto una breve allocuzione che si riporta “Sia a me che al Generale Sticchi ci avete fatto tornare indietro di quasi 50 anni, al vecchio 30° Corso del 1973, però desidero dimostrarvi che anch’io vi ho tenuto sempre nel cuore, perché al termine del corso, molti di voi ricorderanno, che è stato donato al Comandante della Compagnia un servizio di scrittoio, con dentro tutta la scritta a lettere dorate, con l’elenco di tutta la compagnia, ora questo servizio di scrittoio non solo l’ho portato in tutti i vari comandi dove sono stato, ma l’ho conservato come una preziosa reliquia e l’ho  voluto portare a farvelo vedere”.

Un momento del conviviale

Il Generale ha estratto da un contenitore il servizio da scrivania che ha mostrato ed emozionato tutti riportando la mente al passato, un passato si duro, ma a volte anche spensierato dove la vita saliva il colle della giovinezza con baldanza e a volte tanta inconsapevolezza e leggerezza, giorni purtroppo per questi ragazzi del 30° corso come per tutti quanti noi che non tornano, a loro è rimasto il profumo delle camerate, la cadenza dei passi nel cortile, lo stridio della cordicella del pennone dell’alza bandiera, il tono secco e forte degli ordini scanditi dai loro comandanti, che hanno portato nel cuore, poiché uomini e padri di famiglia prima dl grado, superiore ed amico, soldato e maestro, confidente e consigliere, tanto che a distanza di 48 anni i loro tenenti, i loro capitani, li portano ancora nel cuore, tanto da voler dividere con loro un giorno insieme come nel periodo della bella età dei 20 anni.

Il brigadiere Alfano ed il nipote Mario

Queste sono i segni tangibili che accomuna gli uomini, che hanno portato gli alamari cuciti sulla pelle, non come ripiego, non come sistemazione, ma per scelta di vita, non come promessa ad amata, né come sogni di gloria, nella loro mente scolpita indelebile oggi come allora la frase della rivista di Novara “Usi, obbedir tacendo e tacendo morir”, ma ai nostri amici pur sempre Carabinieri una lunga vita, e tanti, ma tanti nuovi raduni. Un grazie all’amico Brigadiere dei Carabinieri in quiescenza Antonio Alfano, per aver segnalato al nostro giornale questo incontro, essendo anche lui stato un ragazzo del 30° Corso Chieti Scalo.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Please follow and like us:

Archivio

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
it_ITItalian