POMPEI: NASCE IL POMPEI STREET FESTIVAL SOSTENUTO DA CIVITATES POMPEI, ART AND CHANGE, CON IL PATROCINIO E IL CONTRIBUTO DEL COMUNE DI POMPEI

POMPEI: NASCE IL POMPEI STREET FESTIVAL SOSTENUTO DA CIVITATES POMPEI, ART AND CHANGE, CON IL PATROCINIO E IL CONTRIBUTO DEL COMUNE DI POMPEI
0 0
Read Time2 Minute, 10 Second

IL 24, 25 E 26 SETTEMBRE MUSICA E ARTE CON LA DIREZIONE DI NELLO PETRUCCI, JUNA TRE GIORNI DEDIUCATA ANCHE ALL’AMBIENTE GRAZIE I MATERIALI USATI, TUTTI OGGETTI DI RICICLO

di Daniela Anna Manzo

Finalmente ritorna l’alba di una nuova vita, ritorna nuovamente la musica lo spettacolo il teatro, la movida, la socialità, e così dopo la riapertura del parco archeologico anche quella delle piazze, dove ci si recherà con le dovute precauzioni anti Covid, tenendo sempre bene in mente che il treno della ripresa ha appena incominciato la sua corsa, e che bisogna far si che non si arresti, e questo gli organizzatori lo sanno bene e presteranno la massima attenzione anche se saremo a Settembre.  Ed a Settembre, quasi alla fine, nei primi giorni di autunno, 24, 25 e 26 Pompei ospiterà la prima edizione del Pompei Street festival con l’ideazione e la direzione di Nello Petrucci, artista e filmmaker. Con lui ci dsaranno Alfonso Todisco, art director di Street Music, Andrea Valentino, art director di Street Cinema; Chiara Canali, art director di Street Art. Il progetto e la squadra saranno sostenuti da Civitates Pompei, presieduta da Francesca Martire, dall’impresa sociale Art and Change, con il patrocinio e il contributo del Comune di Pompei.

I protagonisti delle tre serate saranno alcuni street artist di fama mondiale: dall’Europa: Francia Christian Guémy, alias C215, dalla Polonia Mariusz Waras, noto come M-City. Mentre dall’America del Sud dall’Argentina Francisco Bosoletti. A fare compagnia alle tre Star saranno ospitati in una residenza creativa a Pompei una trentina di urban artist emergenti, che sono stati selezionati in una Call for Art a cui hanno partecipato 100 artisti provenienti da 35 nazioni chiamati a realizzare opere d’arte contemporanea su pannelli di legno movibili chiamati WAS. Mentre per la musica si avranno quali ospiti musicali la Nuova Orchestra Scarlatti Junior, Antonio Onorato, Bret Roberts, I Foja. Per tre giorni, chi vorrà, avrà la possibilità di assistere a concerti, musica live, DJ set, dalla musica classica all’elettronica, passando per il jazz e il pop. Con il contributo del Collettivo CIAN e del direttore artistico Nello Petrucci, la Fonte salutare sarà un giardino ricco di installazioni artistiche realizzate tutte con materiali di riciclo. Il sindaco di Pompei Carmine Lo Sapio, ha rilasciato questa dichiarazione “Sono particolarmente soddisfatto di questa manifestazione che stiamo organizzando nella città di Pompei, la città a settembre esploderà di colori e di musica. Un viaggio nell’arte a 360 gradi. Siamo solo alla prima edizione, ma sono certo che negli anni lo Street Art Festival diventerà una manifestazione cardine all’interno del panorama culturale campano e italiano”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Please follow and like us:

Archivio

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
it_ITItalian