IL FASCINO DEL BORGO MANTOVANO: “PONTI SUL MINCIO” IN LOMBARDIA

IL FASCINO DEL BORGO MANTOVANO: “PONTI SUL MINCIO” IN LOMBARDIA
1 0
Read Time4 Minute, 24 Second

ORGOGLIOSO PONTI SUL MINCIO, PER IL TITOLO DI “BANDIERA ARANCIONE “, MARCHIO DI QUALITA’ TURISTICO-AMBIENTALE 2021 DEDICATO AI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA

di Catalina Mioara Georgescu

Il fascino del borgo medievale mantovano Ponti sul Mincio in Lombardia.

Ponti sul Mincio si trova in Lombardia in provincia di Mantova, un piccolo comune di 2.405 abitanti.

Tutti i borghi italiani sono in un modo o altro, piccoli custodi di tesori nascosti. Non c’è un posto dove non abbiamo trovato un monumento, un palazzo storico, la storia, leggende del posto, la cultura, l’arte, la tradizione, che merita attenzione.

Venite con me, perché qui a Ponti sul Mincio ci sono tantissime cose belle da scoprire.

Il fascino e la magia di questo posto ci porta in un luogo dove il tempo sembra essersi fermato al Medioevo, tra mulini ad acqua, mura antiche e giardini fioriti.

Il borgo Ponti sul Mincio è una piccola frazione del comune di Valeggio sul Mincio che ha saputo conservare inalterato il suo spettacolare aspetto medievale di stazione fortificata sul fiume e dove le sue strutture antiche sono rimaste in attività.

Le sue origini, definito proprio un gioiello storico, risalgono nella dominazione longobarda della zona che per prima ha riconosciuto la crescente importanza della sua posizione strategica di passaggio sul fiume Mincio.

Per quasi 1000 anni è stato un percorso obbligatorio per chi voleva spostarsi da sud a ovest nelle terre venete, nel corso dei secoli persino grandi eserciti come l’armata francese di Napoleone nel 1796, le truppe piemontesi durante la Seconda Guerra d’Indipendenza nel 1859, hanno attraversato il  suo ponte fortificato, che oggi rappresenta  il Ponte Visconteo (Pontelungo); un ponte-diga di 650 metri costruito nel 1395 sul corso del fiume con l’intento di far deviare il Mincio dal suo letto, che conduce fino a Mantova.

Il carattere medievale del borgo è testimoniato dai resti dell’antico Castello, che domina la parte alta dell’abitato. Fu costruito dagli Scaligeri nel XII secolo e mantiene intatte la torre principale e parte della cortina muraria con cinque torri angolari e merli guelfi; al suo interno troviamo il Monumento ai caduti progettato dall’ingegnere Giancarlo Maroni (lo stesso del Castello Vittoriale a Gardone Riviera).

Da non perdere la visita alla Chiesa di Sant’Antonio Abate, l’antico lavatoio pubblico recentemente restaurato e ancora oggi utilizzato dalle donne del paese che continuano a lavare il loro bucato in questo angolo di storia locale per vivere ogni giorno questa meravigliosa tradizione.

Una bella passeggiata indimenticabile si può fare tra le meraviglie della natura, nel Parco del Mincio- uno dei primi parchi creati in Lombardia nel 1984- veri e propri scrigni di biodiversità che racchiudono habitat ed ecosistemi unici. Parco sul fronte delle opere finalizzate a valorizzare il territorio, i rimboschimenti per implementare la rete ecologica regionale lombarda, la realizzazione di piste ciclopedonali, aree di sosta, pontili, punti di osservazione, sentieri e percorsi di collegamento tra i centri abitati e il fiume.

Non ci sono orari o cancelli d’ingresso per visitare il Parco del Mincio. L’area protetta ha una estensione territoriale molto ampia, 16mila ettari tra il lago di Garda ed il Po, lungo i 73 Km di fiume che attraversa 13 comuni tra i quali Ponti sul Mincio.

Orgoglioso Ponti sul Mincio per il titolo “Bandiera Arancione”, marchio di qualità turistico-ambientale 2021, dedicato ai Borghi più belli d’Italia.

La sua natura, la storia, le tradizioni, le pietanze del posto, etc… portano oggi Ponti sul Mincio ad un alto prestigio: il Titolo di “Bandiera Arancione” dal Touring Club Italiano, titolo ottenuto orgogliosamente e meritevole questo anno, entrando a far parte dei 262 piccoli Comuni Italiani e tra le 11 nuove candidature.

La Bandiera Arancione è pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle piccole località dell’entroterra, con meno di 15mila abitanti, che non godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità.

I borghi negli ultimi anni hanno assunto nuova centralità non solo nelle politiche di sviluppo ma anche nelle scelte di viaggio degli italiani. Luoghi che offrono oasi di tranquillità, vita all’aria aperta, cibo genuino, vacanza all’insegna del benessere e dell’autenticità.

Il turismo nelle Bandiere Arancioni è un turismo slow, autentico, accogliente e soprattutto rispettoso dell’ambiente e delle comunità ospitanti.

“L’iniziativa è un esempio concreto dell’impegno della nostra associazione nel prendersi cura dell’Italia come bene comune- afferma Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano- con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei territori, soprattutto quelli meno noti, educando alla bellezza del paesaggio e dell’ambiente”.

Tra gli eventi più importanti del posto c’è la Sagra di San Gaetano (certificata nel 2019 Sagra di qualità dall’UNPLI), agli inizi di agosto, nata nel 1869 e organizzata dalla Pro Loco, propone giorni di musica, cucina tipica, grappe, mercatini, birra, giostre per ragazzi e bambini, il tutto contornato da una sana dose di allegria. La serata “Premio Maria Zamboni”, a luglio, celebre soprano nativo proprio di Ponti sul Mincio ed agli inizi di dicembre, l’antica Sagra di San Nicolò con i piatti della tradizione.

Pronte le valigie? … andiamo insieme ad aggiungere questo affascinante posto, piccolo e magico borgo dove è possibile farsi cullare dalle melodie delle acque del fiume Mincio che si riversano in lievi cascate e si fanno catapultare dai vecchi mulini ad acqua…

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Please follow and like us:

Archivio

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
it_ITItalian