NAPOLI: IN CASO DI BALLOTTAGGIO HA DICHIARATO DE MAGISTRIS, MANFREDI POTREBBE CONFLUIRE SU CLEMENTE

NAPOLI: IN CASO DI BALLOTTAGGIO HA DICHIARATO DE MAGISTRIS, MANFREDI POTREBBE CONFLUIRE SU CLEMENTE
0 0
Read Time2 Minute, 30 Second

E SEMPRE DE MAGISTRIS “HO STIMA DI LUI, MA LE STRADE DELLA POLITICA PER ORA CI TENGONO SEPARATI” D’ANGELO POI NON ARRIVERÀ ALLA FINE

di Giovambattista Rescigno

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, al termine della manifestazione di inaugurazione della ristrutturata stazione zoologica, rispondendo alle domande dei giornalisti presenti che gli hanno chiesto su una possibile convergenza tra i due candidati Manfredi – Clemente, e che i voti della Clemente potessero essere riversati su Manfredi ha risposto: “Penso a una campagna elettorale molto lunga e fluida ancora, non siamo alla decisione finale. Per ora ci sono 4-5 candidati in campo, vediamo quello che succede. E’ lunga, sarà difficile, a 40 gradi, ci vuole un fisico bestiale.

E non lo escludo che Manfredi possa confluire su Alessandra Clemente, mi sembra un risultato apprezzabile che può essere raggiunto in questi giorni” – ed ha aggiunto – “Ho stima di Manfredi umana e istituzionale, i rapporti devono essere sempre corretti, poi vediamo se le strade della politica ci tengono separati o meno. Per ora sono separati, io voglio dare un contributo costruttivo a tutti, se qualche candidato vuole avere informazioni precise magari si evita di dire delle inesattezze, i numeri sono numeri, non li puoi interpretare.

Poi li puoi anche interpretare, ma bisogna cominciare a dare i numeri corretti”. “Penso che adesso in questo momento – continuando nella sua esposizione – il campo è un po’ chiuso tra Maresca, Manfredi, Bassolino e Clemente. Ma mancano 4 mesi. Secondo me D’Angelo non arriva fino alla fine, è una mia valutazione. E’ una campagna elettorale particolare perché si farà a 40 gradi, i 40 gradi possono annebbiare la vista ma anche illuminare in alcuni casi. Chi lo sa cosa accade da qua fino a settembre-ottobre. Auspico una bella campagna elettorale e la nota piacevole è che ci sono candidature di spessore. Questo è un fatto positivo secondo me. Poi ci sono gli antagonismi politici che è un’altra cosa. Mi auguro una campagna elettorale sui contenuti. Io non scenderò a fare campagna elettorale da sindaco”. Insomma quella di De Magistris, una riflessione ancora tutta da sviluppare, e che fa pensare che la ‘cheta’ sua erede, è già pronta ad affilare le unghia e dare battaglia a campo aperto, certo di sudore ne gronderà abbastanza data la stagione estiva che si sta approssimando, ma anche Manfredi, ha le idee ben chiare, come pur chiari sono i programmi del candidato Catello Maresca, che cercherà di portare più suffragi politici al centro destra. La posizione di Bassolino ancora deve venir fuori del tutto, ma il vecchio Santone della politica sa bene come gestire la cosa. Stando a De Magistris, D’Angelo è spacciato in partenza.  E’ tutto da vedere anche perché di tempo per la presentazione delle liste e dei candidati sindaci è ancora lungo a venire, potrebbero spuntarne altri, stando anche alla frattura creatasi nel M5S la qual fronda irriducibile della prima ora potrebbe correre da sola. Giochi tutti da farsi ancora e sicuramente di sorprese ne vedremo abbastanza.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Please follow and like us:

Archivio

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
it_ITItalian