MASSA LUBRENSE: UN NUOVO CENTRO SOCCORSO PER LE TARTARUGHE MARINE

MASSA LUBRENSE: UN NUOVO CENTRO SOCCORSO PER LE TARTARUGHE MARINE
1 0
Read Time2 Minute, 58 Second

IN BASE A RECENTI STIME 60.000 TARTARUGHE MARINE VENGONO CATTURATE ACCIDENTALMENTE OGNI ANNO NEL MEDITERRANEO DURANTE LE OPERAZIONI DI PESCA PROFESSIONALE, DI CUI PIÙ DI 10.000 SOLO IN ITALIA.

di Francesca Durante

La regione Campania ha approvato l’emendamento presentato dal Consigliere Regionale Luigi Cirillo volto a finanziare con 70mila euro, un Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine a Massa Lubrense.

La struttura rende ancora più importante e incisivo il lavoro dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella nella tutela di questi animali, in particolare della specie Caretta caretta. Il Parco marino della costiera, negli ultimi 12 anni, ha infatti recuperato e salvato circa 170 tartarughe, grazie alla collaborazione con i pescatori e con il Centro ricerche tartarughe marine della Stazione Zoologica A. Dohrn. Attraverso questo nuovo Centro di soccorso, che sarà situato nel territorio di Massa Lubrense, potranno essere ospitate fino a 7 tartarughe consentendo un incremento di recuperi. La struttura è costituita da 3 sale: sala veterinaria (completa di camera operatoria), sala degenza con una vasca di stabulazione della lunghezza 5,00 x 1,00 m. con 4 setti amovibili per un totale di 5 vasche e una sala di ingresso adibita ad ufficio.

È inoltre dotata di un’autovettura per il trasporto degli animali catturati e per le operazioni di manutenzione periodica delle vasche di stabulazione e conta su un servizio di Pronto Intervento Tartarughe in collaborazione con Europ Assistance con un numero verde attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, per la segnalazione di catture accidentali e il coordinamento delle attività di recupero.

Il Centro svolge anche un’intensa attività d’informazione e sensibilizzazione a livello educativo e turistico, nei confronti di scuole per le quali è previsto uno specifico progetto di educazione ambientale, dei pescatori ai quali sono destinati una serie d’interventi di carattere formativo e dei turisti per i quali è stato pensato uno specifico pacchetto d’iniziative a carattere divulgativo.

Infatti, in occasione della manifestazione mondiale World Turtle Day del 23 maggio, durante la quale in numerose aree del mondo si realizzeranno iniziative di tutela delle tartarughe marine, terrestri e di acqua dolce, l’Area Marina Protetta di Punta Campanella ha organizzato una manifestazione di promozione delle attività del Centro Recupero tartarughe marine, in collaborazione con le scuole del territorio.

Nel corso dell’iniziativa sono stati liberati 4 esemplari di Caretta caretta catturati accidentalmente e curati presso il Centro dell’area marina protetta di Punta Campanella in collaborazione con la Stazione zoologica A. Dohrn di Napoli. Alle scolaresche sono state mostrate le 4 tartarughe e spiegato l’impatto antropico sugli animali dei nostri mari, mettendo in risalto l’esigenza di una maggiore tutela ambientale del mare.

E punterà molto anche a campagne di informazione e sensibilizzazione nei confronti dei pescatori. Sono loro, infatti, a segnalare la gran parte delle tartarughe in difficoltà perché finite accidentalmente nelle reti ed ampliare questa collaborazione ad un numero maggiore di pescatori vuol dire salvare molte altre Caretta Caretta.

«Siamo davvero molto contenti e ringraziamo la regione Campania per quest’importante investimento di risorse. Il lavoro portato avanti in questi anni è stato apprezzato e riconosciuto. Ora le azioni di tutela nei confronti di questa meravigliosa specie potranno essere ancora più strutturate. È nostra intenzione, inoltre, che il Centro di primo soccorso, oltre naturalmente a salvare e curare le tartarughe, diventi anche un punto di riferimento per l’educazione ambientale e un sito di turismo green, nell’ambito di un circuito e di una proposta territoriale attenta ai temi dell’ambiente e della tutela della biodiversità» ha commentato il Presidente Lucio Cacace.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Print Friendly, PDF & Email

FRANCESCA DURANTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
it_ITItalian