PREMIO ECCELLENZA ITALIANA IL MEGLIO CHE L’ITALIA PUÒ E DEVE DARE AL MONDO.

PREMIO ECCELLENZA ITALIANA IL MEGLIO CHE L’ITALIA PUÒ E DEVE DARE AL MONDO.
Read Time3 Minute, 14 Second

DA UN PICCOLO CENTRO DEL SALERNITANO E DALL’ISOLA DEI SOGNI A WASHINGTON, IL VIAGGIO DI LUCIA DI MAURO E CARLO DE JULIIS GIOVANI IMPRENDITORI E DELLA “DONNA DALLA PENNA D’ORO” LA GIORNALISTA ANNA MARIA BONIELLO 

DI GIOVAMBATTISTA RESCIGNO

Eccellenza italiana, ecco cosa esportare nel mondo dalla nostra e lo dico con orgoglio e che gli altri non me ne vogliano, perché l’Italia è tutta bella, ma nessuna delle regioni è stata così nominata “CAMPANIA FELIX” e a questa esportazione di intelligenze, di produttività, di genialità, della buona cucina e del buon mangiare, ci ha pensato il collega giornalista professor Massimo Lucidi, che con il nostro giornale e la nostra web tv, abbiamo incontrato nel piccolo e ridente comune di Pellezzano (Salerno), un polmone di verde nella Valle dell’Irno dove ha consegnato la nomination a due aziende leader una nel settore della produzione di tonno sott’olio l’industria IASA, che annovera un lungo passato di produzione di tonno in barattoli di vetro, una società che èp andata in crescendo, rappresentata per l’occasione da una dei tre titolari, tra l’altro fratelli e che è la addetta alle relazioni esterne nel mondo, la dottoressa Lucia di Mauro, dall’altra parte il dr. Carlo de Jiulis della CARTESAR, azienda leader nel settore della carta con una lunga anzi lunghissima storia di produzione della carta, dalla raffinatissima e pregiatissima carta d’ Amalfi, oggi dal riciclaggio della carta stessa e la produzione oltre a carta per uffici ad arredamenti, e tutte e due sedenti nel comune di Pellezzano, prossimamente la nostra tv web, realizzerà dei servizi per farle conoscere ancor più nel mondo. Alla consegna della nomination, ospiti d’eccezione come il già Ministro Alfonso Pecoraro Scanio, e il già presidente della provincia di Salerno Alfonso Andria, oggi impegnati in tutto tondo per il rilancio, e la cura della provincia di Salerno, e del padrone di casa il sindaco Francesco Morra. Ma il prof. Lucidi non si è fermato ed ha continuato, il sio tour per portare a Washington ad ottobre, dopo quella del direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano, vincitore nel 2018, un’altra eccellenza e qui il plauso di tutta la redazione del nostro giornale la collega giornalista Anna Maria Boniello che ha ricevuto la nomination nel Municipio di Capri (Napoli), alla presenza del sindaco Marino Lembo, e quella del sindaco di Pellezzano Francesco Morra ospite dell’omologo primo cittadino L’attestato alla nomination ed alla candidatura  alla settima edizione del Premio Eccellenza Italiana è stato consegnato dall’ideatore del premio, il giornalista Massimo Lucidi, a nome di Tonino Lamborghini, presidente del Premio Eccellenza Italiana. La motivazione con la quale la Boniello entra a far parte dell’elenco del candidati al riconoscimento internazionale, è quella di aver concorso a raccontare Capri nel mondo in un impegno ultra ventennale, “denso di miti e di ricordi”. Dopo le due candidature salernitane arriva quindi una nuova candidatura, quella napoletana.    Il curriculum giornalistico e professionale di Anna Maria Boniello è ricco di esperienza che nel corso della sua ultra trentennale carriera l’hanno vista collaborare da Capri per Paese Sera, Il Diario, Il Messaggero, Il Giornale di Napoli, l’ANSA, la Rai, Panorama e da oltre 30 anni è corrispondente da Capri de Il Mattino. Tra gli altri incarichi ricoperti vanta anche quello di aver rivestito la carica di amministratore dell’Azienda di Cura e Soggiorno del Turismo di Castellammare di Stabia. Cosa dire di più dopo queste eccellenze, in bocca al lupo e lasciatelo dire, con orgoglio, siate forieri di quanto ha di più bello da raccontare ed esportare la nostra terra campana e la nostra superba Nazione, siate forieri di eccellenze, di bellezze naturali, di storia, di arte, di cultura, di im prenditoria e sapere, perché di brutture ce ne sono già tanti e di certo non sono come voi “un fiore da poter esporre e mettere all’occhiello”.

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
it_ITItalian